Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
CHI SIAMO
IMPRESE
SERVIZI
NOVITÀ
CONTATTI
HOME > News > ITS TAM agli ITS Pop Days. La direttrice Moglia: `Grande interesse per i nostri percorsi`

Sviluppo della cultura d’impresa - News - 19/05/2021

ITS TAM agli ITS Pop Days. La direttrice Moglia: "Grande interesse per i nostri percorsi"

I dati sui diplomati ITS che trovano occupazione e il commento del vice presidente di Confindustria, Brugnoli: "Più studenti per gli ITS"

 

Ogni anno le imprese cercano 20mila diplomati provenienti dagli Istituti Tecnici Superiori, ma ne trovano solo 5 mila. Gli ITS rappresentano un segmento dell’istruzione professionalizzante terziaria in cui, grazie al contatto diretto con il mondo produttivo, i ragazzi maturano competenze nell’innovazione tecnologica multidisciplinare e digitale: un investimento sul futuro che è necessario promuovere attraverso un percorso di informazione e orientamento dedicato ai giovani e alle loro famiglie. È questo il senso degli ITS POP DAYS, la prima fiera virtuale degli Istituti Tecnici Superiori, organizzata da Confindustria e Umana, in collaborazione con Indire, che si è svolta dal 5 al 7 maggio scorsi in modalità online. Visto il grande interesse suscitato, la piattaforma ITS POP DAYS rimarrà attiva fino al 31 luglio 2021.

 

Nei tre giorni di evento, dal 5 al 7 maggio, sono state oltre 16mila le visite virtuali agli stand, degli ITS, a cui si aggiungono oltre 4mila visualizzazioni degli eventi in diretta e 150mila interazioni sui social. 

 

A presentare le proprie peculiarità e potenzialità è stato anche l’ITS TAM, Istituto Tecnico Superiore Tessile Abbigliamento Moda di Biella. 

 

Il commento della direttrice Silvia Moglia

"L'interesse sui percorsi di formazione che offrono gli ITS sta crescendo, anche se rimane un'opzione che spesso studenti e studentesse non valutano con la giusta attenzione per il proprio percorso post diploma. Per questa ragione, partecipare a iniziative come gli ITS POP DAYS è importante per riuscire a presentare al meglio l'opportunità che offriamo per la formazione e il futuro dei giovani”. 

 

Il vice presidente di Confindustria, Brugnoli: "Servono più giovani che scelgano gli ITS"

Le linee guida del Recovery Fund indicano tra i primi driver proprio la formazione e l’occupazione giovanile e il PNRR ha destinato 1,5 mld in 5 anni agli ITS. Un’occasione da non perdere per promuovere la scelta degli Istituti Tecnici Superiori come leva per creare occupazione e rispondere al fabbisogno delle imprese. Secondo il monitoraggio Indire 2020, infatti, l’80,1% dei diplomati in queste eccellenze del territorio ha trovato lavoro a un anno dal diploma, con punte che hanno raggiunto il 100%, e il 92% ha trovato un impiego in un’area coerente con il proprio percorso formativo.
 
“Gli iscritti agli ITS sono ancora troppo pochi, in media 19mila l’anno, contro i 200mila dei percorsi professionalizzanti terziari francesi e gli 800mila tedeschi. L’Italia è il secondo paese manifatturiero in Europa ma senza orientare i ragazzi e le ragazze verso la “seconda gamba” dell’istruzione terziaria, che sono gli ITS quale alternativa all’università, non riusciremo a competere in un mondo sempre più interconnesso e tecnologico, perché i “super-tecnici” avranno sempre più un ruolo chiave - ha detto Giovanni Brugnoli, vicepresidente per il Capitale Umano di Confindustria -. Servono più giovani che scelgano gli ITS, e dobbiamo convincere loro ma anche rivolgerci a insegnanti e famiglie. Perché le opportunità sono tantissime e vanno conosciute: la stessa pandemia non ha ridimensionato la domanda di super-tecnici delle imprese italiane, anzi, ci sono settori chiave come il metalmeccanico, l’ICT, l’alimentare, ma anche la moda, il legno-arredo, le costruzioni e il chimico-farmaceutico che cercano giovani tecnici ma non li trovano. Dobbiamo scongiurare il rischio che le risorse Ue destinate a questi istituti siano sprecate. Abbiamo 1,5 miliardi da investire sugli ITS, ora dobbiamo orientare i giovani verso la scelta di queste realtà formative e l’idea degli ITS POP DAYS è nata proprio con quest’obiettivo”.  

 

 

Desideri ricevere le nostre notizie di rappresentanza e sviluppo della cultura d'impresa?
 

Siti partner: