Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
CHI SIAMO
IMPRESE
SERVIZI
NOVITÀ
CONTATTI
HOME > News > “Stiamo lavorando con l`obiettivo di attivare un hub per le imprese del territorio”

Rappresentanza - News - 13/05/2021

“Stiamo lavorando con l’obiettivo di attivare un hub per le imprese del territorio”

Vaccini per i lavoratori e i loro familiari, prosegue l'azione Uib. Le parole del presidente Vietti

 

In seguito alla definizione delle Linee di indirizzo regionali per l’attivazione di punti vaccinali straordinari presso le aziende, nei giorni scorsi, Uib ha informato le imprese rispetto alla possibilità di inviare la propria manifestazione di interesse in base alle nuove indicazioni fornite.

 

“Come ho già ribadito più volte, sono convinto che la ripresa della nostra normalità, sociale ed economica, passi da una copertura vaccinale della popolazione che sia più estesa e più rapida possibile. Per questa ragione, con la collaborazione di CRAB Medicina Ambiente Srl, ci stiamo adoperando per individuare almeno un sito idoneo a realizzare un Hub territoriale per la vaccinazione dei lavoratori e familiari delle aziende biellesi che non raggiungano i requisiti minimi previsti” afferma il presidente dell’Unione Industriale Biellese, Giovanni Vietti. Sono infatti necessari locali con spazi e caratteristiche adeguate ed è necessario raggiungere le 100 dosi di vaccino somministrabili al giorno".

 

“La disponibilità di un hub territoriale – aggiunge il presidente Uib - potrebbe essere dunque una risposta efficiente per le piccole e medie imprese, che rappresentano la maggior parte del nostro tessuto imprenditoriale. Sono state molte, infatti, le imprese biellesi che hanno già indicato la loro disponibilità a partecipare alla campagna vaccinale, dando il loro contributo anche dal punto di vista economico per l’organizzazione del servizio, dimostrando così la particolare attenzione che le imprese del territorio dedicano a questa opportunità”.

 

La task force Uib per l'emergenza Covid-19 continua la sua attività per supportare le imprese e fornirà tempestivamente ulteriori indicazioni e gli aggiornamenti disponibili.

 

L'azione di Confindustria

Confindustria è stata la prima voce a richiedere un ruolo attivo per le imprese nelle vaccinazioni, consapevole di quanto i vaccini costituiscano un’arma strategica per la tutela della salute pubblica e per il rilancio del sistema economico.  A tal fine ha avviato contatti diretti con la struttura del Commissario Straordinario per l’Emergenza e con il Ministero della Salute già nei primi mesi del 2021.  A marzo abbiamo lanciato la campagna “Fabbriche di Comunità” raccogliendo la disponibilità di più di 70 imprese sul territorio biellese - e oltre 7300 imprese a livello nazionale - ad ospitare la campagna vaccinale. Confindustria ha poi sottoscritto il Protocollo Nazionale del 6 aprile scorso.

Ad oggi, resta fermo il fatto che l’attivazione dei punti vaccinali da parte di privati è condizionata, come qualsiasi altra iniziativa in questo ambito, al rispetto del Piano Nazionale di vaccinazione, oltre che all’ottenimento di un nullaosta regionale. Resta dunque consentito somministrare i vaccini solo ai cittadini che integrano i requisiti di prelazione stabiliti sulla base di evidenze scientifiche, in funzione dell’età anagrafica e di eventuali comorbilità.  

 

 

Desideri ricevere le nostre notizie di rappresentanza e sviluppo della cultura d'impresa?
 

Siti partner: