Do NOT follow this link or you will be banned from the site!

IndietroHomeAnteprima di stampa

Comunicato Stampa - 19/12/2018

Industria, previsioni all'insegna della prudenza

Scribanti: “Sulle aspettative per l’inizio del 2019 continua a gravare l’incertezza”

Dalle prime anticipazioni dei dati dell’indagine congiunturale realizzata da Unione Industriale Biellese continua ad evidenziarsi la prudenza nelle previsioni degli imprenditori intervistati rispetto alle aspettative per i prime tre mesi del 2019.

 

Il saldo ottimisti/pessimisti sulla produzione industriale è -1,6 (il trimestre precedente era 4,3).

Il saldo ottimisti/pessimisti sull’occupazione è 5,7 (trimestre precedente: 2,6).

Il saldo ottimisti/pessimisti sugli ordini totali è 2,4 (trimestre precedente: -1,7).

Il saldo ottimisti/pessimisti sugli ordini dall’estero + 7,9 (trimestre precedente: 0).

 

“Resta un clima di incertezza legato a variabili nazionali e internazionali – commenta Emanuele Scribanti (nella foto), vice presidente dell’Unione Industriale Biellese con delega all’Economia d’Impresa –. Da un lato, infatti, siamo ancora in attesa di poter valutare le novità che saranno introdotte dalla manovra e quali misure potranno venire incontro alle esigenze di sviluppo delle nostre imprese. Dall’altro, gli scenari internazionali continuano ad essere complessi, soprattutto nel rapporto Cina-Usa con il conseguente calo dei consumi interni cinesi, e, più in generale, a causa del rallentamento dell’export e dell’attenuarsi della crescita nell’Eurozona, oltre all’aumento dei costi delle materie prime e all’incertezza nella definizione della politica monetaria europea e statunitense”.