IndietroHomeAnteprima di stampa

Comunicato Stampa - 11/12/2017

Filo presenta la 49a edizione a Biella, Milano e Prato

Oggi, 11 dicembre 2017, prende avvio il road-show per la presentazione della 49a edizione di Filo, il Salone dei filati e delle fibre.

La prima tappa è a Biella (ore 10.30 - Sala Valetto - Unione Industriale Biellese - Via Torino 56).

Si prosegue domani 12 dicembre a Milano (ore 10.30 – Sala Solari - Palazzo delle Stelline - corso Magenta 61). Infine, il road-show si ferma a Prato giovedì 14 dicembre (ore 14.30 - Sala Convegni - Camera di commercio di Prato - via del Romito 71).

Il road-show per la presentazione di Filo è un appuntamento molto atteso perché è un’occasione irrinunciabile di incontro diretto tra aziende e organizzatori nei più importanti distretti tessili italiani. Momento centrale degli incontri è poi la presentazione delle proposte sviluppo prodotto, che per gli espositori – e gli operatori tessili in generale – rappresentano una fonte di ispirazione concreta per le collezioni di filati che saranno in esposizione alla 49a edizione di Filo, nel prossimo febbraio.

 

Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, afferma: «Con il road-show di dicembre, il dialogo tra Filo e le aziende riprende dai punti fermi raggiunti nelle passate edizioni. Primo fra tutti, la grande qualità della proposta di filati destinati all’alto di gamma, che è la base imprescindibile della costante crescita del Salone, sia nel numero degli espositori sia nella partecipazione di visitatori sempre più qualificati. All’ottimo andamento di Filo contribuisce poi la formula della fiera: una business-to-business che privilegia la concretezza e l’efficacia, dove l’obiettivo è sempre l’incontro tra l’offerta di filati di eccellenza e la domanda di aziende tra le più qualificate e interessanti del settore. Filo ha poi saputo tessere negli anni importanti collaborazioni: con Ice-Agenzia per tutto ciò che riguarda i mercati esteri, compreso l’aiuto nella selezione e nell’organizzazione della delegazione di buyer stranieri che a ogni edizione visita il Salone. La collaborazione con Sistema Moda Italia, invece, guarda al mercato interno e al rafforzamento della filiera tessile-abbigliamento italiana, di cui Filo rappresenta uno dei primi anelli. Con questi presupposti e guardando ai dati ancora parziali delle prenotazioni degli spazi espositivi, possiamo guardare con un ottimismo alla 49a edizione di Filo, che si terrà al Palazzo delle Stelline di Milano il 21 e 22 febbraio 2018».

 

Un’ampia parte degli incontri di Biella, Milano e Prato per la presentazione della 49a edizione di Filo è dedicata alla presentazione delle proposte sviluppo prodotto elaborate da Gianni Bologna, responsabile creatività e stile del Salone.

Per la 49a edizione di Filo la macrotendenza individuata è “Gusti in saldo” e l’ispirazione sono gli street style perché, come afferma lo stesso Bologna, «nulla meglio di quanto si vede per strada rappresenta oggi ciò che poi risale a monte e viene eventualmente rielaborato dai creatori». E se lo street style non può per definizione veicolare «un’idea di “bellezza” rispondente a codici accettati dai più, si palesa invece nel suo nuovo ruolo: quello di parte visibile dell’iceberg dell’autoreferenzialità, della disarticolazione (del gusto) e della frammentazione (del mercato)». Qual è allora in questo contesto lo spazio dell’alto di gamma? Risponde Bologna: «Un punto è fondamentale per tutte le sezioni della filiera: concentrarsi nella propria specialità, affinare le presentazioni e apportare al prodotto gli adattamenti su richiesta della clientela. Delimitare i confini di uno spazio di cui si acquisisce il pieno possesso e in cui si è visti come un punto fermo».

 

L’appuntamento con la 49a edizione di Filo è per i giorni 21 e 22 febbraio 2018 al Palazzo delle Stelline di Milano.